Territorio e Storia

Il Territorio

Il Trentino-Alto Adige è la regione italiana più settentrionale, confina a Nord con l’Austria ed è pressoché completamente montuosa

Montagne importanti come le Dolomiti di Brenta fanno da sfondo ai panorami mozzafiato che il territorio ci regala.

Il clima del Trentino - Alto Adige presenta caratteristiche tipiche sia del clima di montagna, ma anche i  caratteri tipici del clima mediterraneo verso il lago di GardaLa regione è ricca di corsi d'acqua e di laghi: il fiume principale è l'Adige mentre i laghi più importanti sono: lago di Garda, lago di Caldonazzo, lago di Resia, lago di Santa Giustina, lago di Molveno, il lago di Ledro

Nel territorio sono presenti parecchi parchi protetti fra cui il parco Nazionale dello Stelvio, e il Parco naturale provinciale dell'Adamello-Brenta dove la fauna alpina è molto vasta:  camosci, caprioli, stambecchi, cervi.  marmotte, orsi e lupi. Tra gli uccelli di montagna si trovano il gallo cedrone, il fagiano, l'aquila e il gufo reale.

  
La storia 
 
La storia del trentino è legata alla sua posizione geografica. Crocevia fra l’Italia e i Paesi germanici, fu per secoli luogo di contesa. Fu conquistata dai Romani, poi fino al 1500 fu sotto la dominazione della Repubblica di Venezia.

Durante il governo principale-vescovile di Bernardo Clesio (1514-1539) e di Cristoforo Madruzzo (1539-1567), grazie anche al concilio di Trento, nel 1542 la regione subì un grande sviluppo culturale ed economico. Trento venne scelta proprio per la sua posizione geografica e storico-culturale di città mediana tra il mondo italiano e a quello germanico,

Nel 1800 passò dagli austriaci ai francesi di Napoleone, poi di nuovo agli austriaci per divenire Venezia Tridentina e infine dopo la prima guerra Mondiale Italia. La regione viene costituita dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Tutt’oggi nella provincia di Bolzano troviamo una forte componente di persone che parla la lingua tedesca anziché italiana.